3 marzo 2016

Distopie di marzo [3+1]

Il fil rouge che li unisce non impone una lettura rispettosa dell’ordine cronologico di pubblicazione.
Tutti libri profetici, visionari, distopici e omologanti. A partire dal primo (attualissimo) “Il padrone del mondo” di Robert Hugh Benson, uscito nel 1907 e ambientato in un 2000 con Oriente, Occidente e Americhe

Avvisi ai Naviganti
3 gennaio 2016

Lirismo e grottesco_Gennaio

“Se fossero state armi appese alle pareti, sarei diventato un cacciatore, ma erano libri, impilati fino al soffitto. Avevo quelli intorno e addosso. Sono stato bambino e poi ragazzo dentro ua stanza di carta.” Erri De Luca va a segno al primo colpo. Le sue armi sono ovunque anche ne Il più e il meno

Avvisi ai Naviganti